QUANDO IL CONTROLLO PUO’ ESSERE INDICE DI POTENZIALI VIOLENZE FUTURE

di Luisa Pronzato e Massimo Adolfo Caponeri

Alcune relazioni pur riferendosi all’amore contengono sentimenti di dipendenza e bisogno che possono sfociare in un rapporto patologico da cui è poi molto difficile uscire.

Il controllo è l’indice principale di una gelosia possessiva e si può manifestare in molte circostanze e con modalità varie.

Sebbene i segnali si manifestino fin da subito, molto spesso non ci si presta attenzione, si sottovalutano o addirittura è frequente che vengano confusi con manifestazioni d’amore.

Proviamo a spiegare con qualche esempio come potrebbe manifestarsi il controllo che è una delle caratteristiche essenziali della gelosia patologica:

 

1- domande insistenti fino all’atteggiamento inquisitorio riferite soprattutto a momenti della vita della persona quando il partner non è presente.

2- richiesta di localizzazione che può arrivare anche alla richiesta di foto o video del luogo in cui ci si trova (dove sei con chi sei fammi vedere)

3- frequenti messaggi anche dopo aver informato il partner che si è occupati e che per qualche tempo non si è in grado di accedere al telefono

4-accedere al telefono per leggere email e/o sms

5-la richiesta di condivisione delle password come manifestazione di intesa comune

6-la persistenza nel chiamare ripetutamente nello spazio di poco tempo (dovrebbe essere avvertita come espressione di molestia e non di modo di comunicazione)